Costruzioni Elettroniche
CERCA
<< | Home | L'Azienda | Staff | Contattaci | Dove Trovarci | Referenze | Lavora con Noi | Cerca |    

IN EVIDENZA
  PL111
SE1U
HC3
XL25
X500
XL5950 MANTA


IN EVIDENZA
  PL 112 Z
PD 116PD
Videoproiettore DLP


IN EVIDENZA
 


IN EVIDENZA
  OHP 3800S2-OHP 3800T4
CM 26F-CM36F


IN EVIDENZA
  SVP 5000
SVP 5500 ST
SVP 5500 DX


IN EVIDENZA
  SDP 950 ST/DX
SDP 900 DX
UF 80



SPOT




Costruzioni Elettroniche S.n.c.















 


NELLO SPECIFICO
Videoproiettori LCD

Televisori e retroproiettori non sono adatti alle immagini ingrandite. L'unica soluzione consiste nel ricorrere ai videoproiettori. Questi "cannoni di luce" possono riempire tranquillamente uno schermo di 2,5 metri di diagonale, ma non sono rivolti a tutti, dal momento che richiedono grandi spazi in cui l'illuminazione possa essere regolata.

Per ottenere una qualità di immagine ottimale, conviene disporre di uno schermo anche se in teoria è possibile utilizzare una semplice parete bianca. A meno di non voler acquistare uno schermo speciale a grana fine, che migliora la resa dei neri dei videoproiettori. I tubi catodici sono utilizzati anche nei proiettori: tutti ricordano i grossi apparecchi a tre tubi fissati sul soffitto dello scompartimento viaggiatori dei vecchi aerei. Qui non li prenderemo in considerazione, visto che questi videoproiettori, particolarmente costosi, sono riservati in genere alle installazioni personalizzate di fascia alta (sale cinematografiche ecc). Invece, i videoproiettori DLP e LCD costano spesso meno dei rispettivi retroproiettori. Queste due tecnologie permettono di proiettare da un'unità grande come una scatola di scarpe immagini di dimensioni paragonabili a quelle offerte in un cinema.

Videoproiettori LCD

Sia gli LCD (Liquid crystal display) sia i DLP hanno prestazioni molto simili e la stessa capacità di resa dei neri negli LCD espressa di solito all'interno delle specifiche come rapporto di contrasto è stata migliorata in modo significativo. I DLP hanno ancora un leggero vantaggio, compensato però dalla maggior luminosità degli LCD. La capacità di produrre colori fedeli, ricchi e pieni permette in alcuni casi agli LCD di superare i DLP.

I videoproiettori LCD offrono una gamma di risoluzioni paragonabile ai modelli DLP, anche se i proiettori di fascia alta utilizzano pannelli a cristalli liquidi 1366x768. I videoproiettori LCD di alta gamma e i DLP hanno più o meno gli stessi prezzi per risoluzioni equivalenti.

Considerazioni Tecniche Finali

L' LCD, o cristalli liquidi, è la tecnologia monotubo più diffusa e la più utilizzata nel settore dati (proiezione da PC) e presentazioni.
Di norma la proiezione viene effettuata a partire da una lampada che trasmette attraverso uno schermo a LCD da 1 pollice circa(nel caso di un proiettore a una matrice).Se ne possono trovare anche a 2 o 3 matrici (nel caso in cui il fascio di luce attraversi non uno, ma due o tre piccoli schermi LCD).

PREGI
- ottima luminosità ansi lumen su tutta la superficie dello schermo.
- estrema facilità di installazione ( a volte basta premere il tasto on/off, nel caso della correzione automatica del KEYSTONE).
- peso contenutissimo ed estrema portabilità (Esistono esemplari del peso inferiore di 5 kg.)
- prezzi appetibili
- MODELLI TOP dotati di ingressi VGA S-VGA, XGA.

DIFETTI
- pixellatura evidente
- Durata della lampada relativamente breve a seconda del tempo di utilizzo.
- equilibrio cromatico critico
- i grigi chiari tendono verso il bianco, quindi bassa resa della scala dei grigi
- il nero è opaco e spesso poco brillante.

Problemi di Luce

Spesso capita di leggere i dati relativi alla luminosità di un videoproiettore, indicati in LUMEN ed in ANSI-LUMEN.
Queste misure si differenziano, per il fatto che:
- i LUMEN sono registrati proiettando una luce bianca in una fascia ristretta dello schermo (per lo più il 10-20%) ed è un dato interessante per chi utilizza il proiettore per un uso domestico.

- Gli ANSI-LUMEN invece registrano la luminosità sul 100% dello schermo, situazione più rara in ambito Home-Theater, ma ben più frequente nei dati(PC, presentazioni, ecc).

Vediamo di tradurre ora il dato della luminosità in situazioni più conosciute;
- Fino a 450/500 ANSI LUMEN: la sala deve essere completamente buia e lo schermo prossimo agli 80/100"
- Da 450/500 a 800 ANSI LUMEN: la stanza può essere leggermente illuminata con uno schermo da 100/150"
- Oltre gli 800 ANSI LUMEN: con qualche accorgimento, si può avere una buona visione anche di giorno con uno Schermo da 150/200".
- 2000 ANSI LUMEN: La visione è pari a quella di un Televisore.

In conclusione per aver un buon compromesso tra visione per PC e quella per Video/DVD, si può optare per un proiettore DLP, con definizione XGA o superiore e luminosità preferibilmente superiore ai 1000 Ansi Lumen.

 

 

Pdf    Versione adatta alla stampa    Invia ad un amico

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK
 

 


 

 

© 2003 - 2012 Copyright coelnet.it - Tutti i diritti sono riservati.
Costruzioni Elettroniche S.n.c. - Via Monterusso, 67
80078 Pozzuoli Fraz. Arco Felice (NA)
Tel: 0818046267 - Tel2: 0818662673 - Fax: 0818046267